Seguendo il Quetzal


[vc_row][vc_column width=”1/1″]

PARTENZE DA GENNAIO A NOVEMBRE 2016

TOUR MESSICO E GUATEMALA
12 GIORNI / 11 NOTTI

Gennaio 8 – 22 – 29, Febbraio 5 – 12 – 19 – 26, Marzo 4 – 11 – 25, Aprile 1 – 8 – 15 – 22 – 29, Maggio 6 – 13 – 20 – 27, Giugno 3 – 10 – 17 – 24, Luglio 1 – 8 – 15 – 22 – 29, Agosto 5 – 12 – 19 – 26, Settembre 2 – 9 – 16 – 30, Ottobre 14 – 28, Novembre 11 – 25

[vc_empty_space height=”40px”]

ITINERARIO DI VIAGGIO

  • 1° GIORNO: CITTÀ DEL GUATEMALA

Arrivo all’aeroporto, trasferimento in hotel.

2° GIORNO: CITTÀ DEL GUATEMALA

Giornata libera con possibilità di effettuare l’escursione facoltativa a Tikal. Tikal è considerato il sito maya più bello: l’incredibile abbondanza di piramidi e steli, dimostra che questa città fù la più importante del mondo Maya nell’VIII secolo. Le rovine, buona parte ancora coperte dalla vegetazione, si trovano in un’area di 576 chilometri quadrati e quelle già riportate alla luce si possono vedere passeggiando vicino a piramidi alte fino a 70 metri, che furono costruite 200 anni prima della nostra era. Dall’alto del tempio IV, la vista sopra la giungla del Peten è impressionante. Pernottamento.

  • 3° GIORNO: GUATEMALA – CHICHICASTENANGO – ANTIGUA

Partenza per Chichicastenango dove si potrà visitare la chiesa di Santo Tomas ed il famoso mercato indigeno, il più conosciuto del Guatemala, dove si mescolano le usanze Maya e quelle Spagnole. Il giovedì e la domenica, giorni di mercato , il piccolo centro abitato si trasforma in un vero e proprio “Bazar” di artigianato dove si possono ammirare ed acquistare differenti tipi di tessuti, statue in legno intagliato e ceramiche. Nella chiesa di Santo Tomas, situata nella piazza principale, giungono i rappresentanti dei diversi villagi limitrofi assegnati al culto dei differenti santi; é possibile vedere gli indigeni offrire incenso e pregare i loro dei ed i santi in una suggestiva mescolanza fra i riti preispanici e cristiani. Pranzo in ristorante. Proseguimento per Antigua. Pernottamento

  • 4° GIORNO: ANTIGUA – ATITLAN

Visita della città, monumento coloniale delle Americhe. Fino al 1773 fù la capitale del Guatemala. Fra i suoi tesori coloniali segnaliamo in forma particolare il Palazzo dei Capitani Generali ed il Palazzo della Municipalità nonché la Piazza delle Armi ed il Palazzo del Governo. Di grande interesse sono anche le rovine di differenti chiese e conventi come quelle della Merced e dei Cappuccini. Pranzo in hotel. Partenza per il lago di Atitlan ed arrivo a Panajachel. Atitlan, uno dei laghi più belli del mondo, dominato da tre vulcani ed abitato sulle sue sponde da diverse comunità appartenenti a differenti etnie. Pernottamento.

  • 5° GIORNO: ATITLAN – TAPACHULA

Intera mattinata dedicata alla visita in battello del villaggio di Santiago Atitlán, uno dei piú tipici e coloriti insediamenti della zona. Pranzo in hotel. Partenza per Tapachula frontiera con il Messico. Dopo le operazioni doganali, si cambierà mezzo di trasporto e Guida e si proseguirà con autobus messicano. Arrivo all’hotel Holiday Inn Express. Pernottamento.

  • 6° GIORNO: TAPACHULA – SAN CRISTOBAL DE LAS CASAS

In mattinata partenza per Tuxtla Gutiérrez. Arrivo al molo di Chiapa de Corzo per l’imbarco e la discesa del braccio d’acqua creatosi all’interno del Canyon del Sumidero, sbarrato a monte da una diga. L’altitudine e la natura del luogo contribuiscono a far vivere una incredibile esperienza. Pranzo in ristorante. Proseguimento per San Cristobal de las Casas. Registrazione, cena e pernottamento.

  • 7° GIORNO: SAN CRISTOBAL DE LAS CASAS

In mattinata visita del mercato locale, uno dei più tipici della regione, dove giornalmente centinaia di indigeni si ritrovano per vendere i loro prodotti. Proseguimento per la chiesa di Santo Domingo in stile barocco, fondata nel 1547 e quindi partenza per visitare, nelle vicinanze, le comunità indigene di San Juan Chamula e Zinacantan. La prima e’ molto particolare, in quanto nella chiesa si potrà notare la convivenza di riti pagani e cristianesimo, mentre gli indigeni zinacantechi sono molto orientati al cattolicesimo. Rientro in città e resto della giornata libera. Pernottamento in hotel.

  • 8° GIORNO: SAN CRISTOBAL DE LAS CASAS – AGUA AZUL – PALENQUE

Partenza per Palenque attraversando la bellissima e verdissima sierra con breve sosta alle Cascate di ‘Agua Azul’ per un pranzo al sacco o in ristorante rustico. Registrazione, cena e pernottamento.

  • 9° GIORNO: PALENQUE- CAMPECHE

In mattinata visita del centro archeologico di Palenque. Ai bordi della giungla tropicale sorge uno dei più bei centri rituali maya in funzione dal III al VII secolo D.C. Famoso il tempio delle iscrizioni all’interno del quale é stata scoperta la tomba del gran signore “Pakal” adornato con una preziosa maschera di giada autentico capolavoro di arte maya. Pranzo in ristorante. Al termine proseguimento per Campeche, capitale dell’omonimo Stato della Confederazione Messicana. Breve visita della Città Antica racchiusa e fortificata con torri e muraglie innalzate per difendere la Colonia dalle incursioni dei pirati. All’interno delle vecchie mura la Città conserva, anche al giorno d’oggi, un tipico sapore coloniale con bellissime case patrizie ed austere chiese. Dopo la visita sistemazione presso l’hotel Plaza Campeche o similare. Pernottamento.

  • 10° GIORNO: CAMPECHE – UXMAL – MERIDA

Partenza per Merida con visita alla zona archeologica di Uxmal dove si visitano i resti della città maya fiorita tra il III ed il X secolo: particolarmente importanti sono: la Piramide dell’Indovino ed il Palazzo del Governatore. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio arrivo a Merida, conosciuta come “La Città Bianca” dove le sue residenze dell’epoca coloniale di stile francese, italiano ed arabo testimoniano la ricchezza passata, data dal commercio delle fibre di agave. Sosta nella Piazza Principale, dove si potranno ammirare i principali monumenti della città’: la Cattedrale, il Palazzo del Governo, il Palazzo Municipale e la Casa di Montejo. Pernottamento .

  • 11° GIORNO: MERIDA – CHICHEN ITZA – RIVIERA MAYA

Partenza per la Riviera Maya con visita alla zona archeologica di Chichen Itza. Capitale Maya dello Yucatan, fiorita fra il V ed il X secolo D.C. si possono visitare gli imponenti monumenti delle zone archeologiche settentrionale e centrale: il tempio di Kukulkan, il tempio dei Guerrieri, il gioco della palla ed il pozzo dei sacrifici. Pranzo in ristorante. In serata arrivo nella Riviera Maya e pernottamento.

  • 12° GIORNO: RIVIERA MAYA

Trasferimento all’aeroporto di Cancun, partenza.

[vc_empty_space height=”30px”][/vc_column][/vc_row][vc_row][vc_column width=”1/1″][vc_message color=”alert-info” style=”rounded” message_box_style=”standard” message_box_color=”alert-info” icon_type=”pixelicons” icon_fontawesome=”fa fa-info-circle” icon_openiconic=”vc-oi vc-oi-dial” icon_typicons=”typcn typcn-adjust-brightness” icon_entypo=”entypo-icon entypo-icon-note” icon_linecons=”vc_li vc_li-heart” icon_pixelicons=”vc_pixel_icon vc_pixel_icon-info”]

LA QUOTA INCLUDE:

Guide parlanti italiano dal 1° al 6° giorno e dal 6° al 11° giorno; Sistemazione negli hotels indicati o similari (4* Città del Guatemala, Antigua, Atitlan, San Cristobal, Palenque e Merida – 3* Campeche – 4* Puerto Aventuras); 11 prime colazioni americane; 8 pranzi; Trasporto in Van Americana 10 posti o microbus o autobus con aria condizionata solo in Messico; Trasferimenti aeroporto hotel e viceversa in entrata e in uscita; Facchinaggio in tutti gli alberghi; Ingresso ai siti archeologici e ai musei indicati nel programma.

[/vc_message][/vc_column][/vc_row]